Burnt Mill : il fantasma di Acto

B9316679620Z.1_20150322181844_000_GCVA9EQ97.1-0

A
ncora una volta, il New Jersey, precisamente Atco, è noto per la presenza di un fantasma.

Il fantasma di Atco è  un bambino, il quale  ucciso mentre inseguiva la sua palla finita in strada durante la notte di Natale, sulla Burnt Mill. Il suo assassino non è mai stato trovato dato che scappò.

Ci sono due storie diverse dietro la leggenda. La prima afferma che il bambino fu colpito da una macchina, la seconda che fu colpito da un camion che stava lasciando l’impianto di depurazione nelle vicinanze. Poiché ci sono due versioni di questa leggenda metropolitana ci sono anche due modi per incontrare questo fantasma. In primo luogo, ci si deve dirigere sulla strada Burnt Mill  a mezzanotte (per aumentare la probabilità di un incontro) e parcheggiare a circa tre pali di illuminazione dalla casa  più vicina al depuratore. In secondo luogo, si deve suonare il clacson per 3 volte, lampeggiare con i fari per altre 3 volte. Dopo tale operazione ci apparirà  l’immagine di un ragazzo a caccia di un pallone da basket in strada. Oppure, un altro modo per vedere il fantasma è quello di parcheggiare l’auto nello stesso punto, uscire e camminare per circa 20 metri dal retro del  veicolo. Successivamente ci si dovrà girare intorno e in poco tempo si vedrà il fantasma del bambino, in cerca del suo assassino. Ci sono molte testimonianze riguardo questa storia. Nessuno però potrà mai sapere con certezza cosa c’è davvero in quel luogo. Non vi resta che… percorrere la Burnt Mill.

Qui sotto potete vedere un video della strada “incriminata”. Qualsiasi sia la verità, questa strada non vi farà avere sogni tranquilli!.

https://www.youtube.com/watch?v=A9H7Qtv1WPE