La casa del violino – La Spezia

 
I
l nostro viaggio verso le case infestate d’Italia continua.

Oggi andremo a Scogna Sottana – La Spezia, dove è possibile trovare una casa davvero interessante. Questo paese è così piccolo da non apparire nemmeno nelle mappe di Google Maps. Secondo le varie testimonianze sembrerebbe sentirsi un suono continuo di violino provenire da quella casa, mentre intorno ad essa molto spesso è possibile sentire anche urla disperate e strazianti.

Tempo fa in quella casa viveva un violinista, il quale passava le sue intere giornate a suonare e nel modo più isolato possibile. Un giorno però non si sentì più suonare e dopo molti mesi, del giovane ragazzo non si trovò più traccia, tranne che per il suo violino custodito in una custodia e chiuso ermeticamente. La leggenda vuole che durante la notte oltre agli eventi già descritti, si può assistere all’accensione dell’illuminazione  della casa. Un altro mistero avvolge la vicenda. Scogna Sottana non esiste, o meglio esiste Scogna Inferiore, quindi il luogo preciso  della casa rimane tutt’ora  un mistero, dove solo poche persone sono riuscite ad individuarla e a documentare il fenomeno.

Non si sa che fine abbia fatto questo violinista, se si sia suicidato o se sia stato ucciso. In quest’ultimo caso, il violinista potrebbe ancora oggi non trovar pace, o quanto meno trovarla suonando ancora una volta il suo amato violino.