8 Casi di omicidio irrisolti che ti faranno venire i brividi

OrangeSocks-400x400Gli omicidi, purtroppo, sono all’ordine del giorno. Tuttavia, ce ne sono alcuni più terrificanti di altri. Sebbene un delitto sia di per sé un atto inquietante per ciò che succede alle vittime, possono entrare in gioco altri fattori.

Alcuni di questi tragici omicidi tendono a rimanere irrisolti, e non sapere l’identità del killer aumenta ancora di più la paura tra le persone. Inoltre, alcuni elementi nella ricostruzione del delitto aggiungono un alone di mistero, instillando la curiosità in alcuni . Detto questo diamo un’occhiata ad alcuni dei più importanti casi di omicidio che sono rimasti irrisolti.

8) RACHEL RUNYAN

runyan_030212-3-522x400Il rapimento e l’eventuale omicidio di Rachel Runyan scatenò un mucchio di domande ancora prima che il suo corpo venisse trovato. Venne rinvenuta in un ruscello 24 giorni dopo la sua scomparsa, completamente nuda. Dopo il funerale suo padre andò a visitare la sua tomba e ,in due diverse occasioni, venne trovata una rosa nera in cima alla lapide.

Due anni dopo, venne trovato un messaggio nella toilette di una lavanderia a gettoni con scritto: “Sono ancora in libertà…Ho ucciso io la piccola Runyan! Ricordate, state attenti!” Sotto il messaggio c’era inoltre una croce al contrario con tre 6 posizionati in cima, a sinistra e a destra della croce.

 

7) LEROY CARTER JR.

0228-609x400A primo impatto, la morte di Leroy Carter Jr. potrebbe non sembrare così inquietante, finché non vieni a sapere che la testa di un pollo venne ficcata nel punto dopo ci sarebbe dovuta essere la testa di Leroy Carter Jr. La polizia, penso si trattasse di una sorta di rito dell’occulto, perciò chiamò un esperto del settore per aiutarli con il caso.

Secondo l’occultista, l’assassino o gli assassini erano intenzionati ad invocare una divinità della Palo Mayombe, una religione africana. Se questo fosse stato vero, l’assassino o gli assassini avrebbero poi fatto una sorta di zuppa dentro la testa di Leroy con le sue cervella e altre parti del corpo.

Una volta terminato il rituale, l’assassino o gli assassini, avrebbero restituito la testa dopo 42 giorni. Come volevasi dimostrare, la testa di Leroy venne trovata 42 giorni dopo la sua morte.

 

6) “CALZINI ARANCIONI”

OrangeSocks-400x400Nel 1979 il corpo non identificato di una giovane donna venne trovato in un canale sotterraneo vicino l’Inter-statale 35, a due passi da Georgetown, in Texas. La ragazza era completamente nuda tranne che per un paio di calzini arancioni.

La vittima sembrava avere vent’anni ed era stata violentata prima dii venire strangolata a morte. Henry Lee Lucas, un noto serial killer, conosciuta anche per essere un uomo che confessò crimini che non aveva commesso. Si dichiarò colpevole d’omicidio sebbene venne provato che lui si trovasse in Florida quando la vittima morì. Da allora, nessuno è stato sospettato o accusato di omicidio.

 

5) CHRIS JENKINS

jenkins051504-415x400Chris Jenkins era uno studente dell’Università del Minnesota. Una notte del 2002 si recò in un bar del centro, per poi sparire una volta lasciato il locale. Sebbene la polizia non avesse rilasciato certi dettagli, quando avvenne l’omicidio di Chris credevano che il sospettato principale probabilmente lo avesse ucciso e avesse gettato il corpo sotto il ponte di un fiume.

Ecco i dettagli più scioccanti del caso: non c’erano prove contro il sospettato nonostante la polizia fosse certa della sua colpevolezza. Inoltre, c’è un’altra teoria plausibile ovvero che Chris Jenkins era uno degli ‘Smiley Face Murders’.

Nello stesso periodo in cui venne ucciso Chris , alcuni studenti del college vennero uccisi dalla stessa persona, o gruppo di persone. Tuttavia, il colpevole o i colpevoli non sono mai stati trovati.

 

4) IL COLLEZIONISTA DI OSSA DI WEST MESA

1280947812503-712x400Ad Albuquerque, in New Mexico, nel 2009 i cadaveri di 11 diverse prostitute vennero trovati in una landa desolata. Le prostitute, che avevano un’età tra i 15 e i 32 anni, sembrava fossero state rimorchiate dallo stesso ‘cliente’, per poi essere brutalmente uccise prima di essere sepolte nello stesso posto in momenti diversi. Nonostante il killer possa aver goduto dei loro servizi, non è stata rinvenuta alcuna traccia di DNA nei cadaveri, e attualmente non è ancora stato trovato nessun sospettato.

 

3) LA FAMIGLIA DE LIGONNES

nantes2_1878932c-641x400Nel 2011 l’intera famiglia De Ligonnes, escluso il padre, venne dichiarata scomparsa dopo che nessuno di loro era stato visto per diverse settimane.

Quando la polizia venne avvertita, scoprirono che tutti e cinque i membri della famiglia erano stati sepolti in giardino. L’unica persona scomparsa risultò essere il padre, che divenne l’unico sospettato.

Segui una caccia all’uomo, e la sua macchina venne rinvenuta nei pressi di un hotel. Durante l’indagine è stato scoperto che aveva cancellato l’affitto della casa, il che lo rendeva ancora più sospetto. Nonostante ciò, il suo corpo morto o vivo che sia non è mai stato trovato e il caso rimane ancora aperto.

 

2) BAMBINO IGNOTO

Documenting-the-Palo-Mayombe-site.-600x400Come Leroy Carter Jr., anche qui la religione Palo Mayombe è parte fondamentale di questo orribile delitto. Nel 1986 venne trovato all’aperto il corpo di un bambino non identificato, protetto da una coperta e circondato da alcuni strani oggetti; tra cui delle monete e della frutta. A causa di come il bambino era stato posizionato e agli oggetti che lo attorniavano, si crede che l’omicidio è dovuto a qualche rituale Palo Mayombe. Tutt’ora il killer non è stato trovato.

 

1) ELISA LAM

elisa-lam-body-721x400Il corpo di Elisa Lam venne trovato in una cisterna sopra l’ Hotel Cecil di Los Angeles il 19 Febbraio 2013. L’hotel già godeva di una cattiva reputazione, in quanto era stato rifugio di alcuni serial killer. Inoltre per raggiungere la cisterna, Elisa avrebbe dovuto attraversare diverse porte chiuse a chiave e allarmate che non erano accessibili a nessuno se non ai membri dello staff di alto livello, come i manager.

Dopo la scomparsa di Elisa, emerse un video della sorveglianza che lasciò di stucco tutti quelli che erano coinvolti nel caso. Il video mostra Elisa che prende l’ascensore e che preme in maniera frenetica tutti i bottoni come se cercasse di scappare da qualcuno (o qualcosa). Prima della scoperta del cadavere nella cisterna, questa è stata l’ultima volta che Lam era stata vista.

Fonte