Nam Koo Terrace, la casa più infestata di Hong Kong

tumblr_mnawe5mbMn1s6lwy2o2_r1_500Costruita tra il 1915 e il 1921, Nam Koo Terrace è situata a Wan Chai nel distretto di Hong Kong. L’edificio venne occupato dai giapponesi negli anni 40 quando invasero la città. Allora veniva utilizzato come bordello dai soldati giapponesi che catturavano le ragazze del luogo e le tenevano come “donne di conforto” all’interno della struttura. Queste donne venivano stuprate dai soldati prima di essere torturate e decapitate. La Nam Koo Terrace funzionò come bordello per quattro anni finché non finì la guerra nel 1945.

Da allora l’edificio abbandonato è diventato famoso per i suicidi avvenuti al suo interno. Numerosi sono stati infatti i cadaveri rinvenuti sia nelle stanze della casa che sugli alberi del giardino, morti tramite impiccagione. È stata nel corso degli anni teatro di diversi omicidi. Dozzine di avvistamenti di fantasmi sono stati segnalati da persone che si sono avventurate nell’edificio e nel terreno circostante. Gli spiriti delle donne decapitate e coperte di sangue vengono regolarmente avvistati da coloro che decidono di esplorare la casa. Vengono anche visti accanto alle finestre dalle persone che passano davanti alla struttura. È stato visto anche un uomo in nero che vagava all’interno e all’esterno dell’edificio.

????????????????????????????????????

Nam Koo Terrace è stata da sempre considerata come una casa infestata “nella norma” fino al novembre del 2003. Un gruppo di 8 studenti entrò nella casa di notte per andare a caccia di fantasmi. Nel momento in cui entrarono vennero pervasi da una sensazione di totale tristezza e solitudine. Proseguirono nella loro ricerca e campeggiarono in uno dei salotti più grandi del pianoterra. Per incoraggiare le entità nel contattarli, incominciarono una sessione di tavola ouija. Quando iniziarono a fare delle domande alla tavola, tre delle ragazze del gruppo incominciarono ad agitarsi e a dire che nelle loro menti erano apparse delle immagini orribili. Una delle tre all’improvviso divenne psicotica e fece fuggire il resto del gruppo dall’edificio. Venne riportato che la ragazza divenne un’altra persona e che si era rifiutata di lasciare la casa, diventando violenta quando i suoi amici avevano provato a farla uscire.

Una delle altre ragazze, che subì l’influenza della sessione della tavola ouija, affermò di aver sentito la voce di un uomo chiamarla dal secondo piano. Usciti dalla proprietà gli studenti, ad eccezione della loro amica posseduta, chiamarono la polizia per gestire la situazione e recuperare la ragazza dalla casa. Quest’ultima azzannò e attaccò i poliziotti ma venne poi bloccata. La ragazza e le altre due che erano state influenzate dalla casa vennero portate in un ospedale psichiatrico per essere valutate e curate.

Fonte: http://they-hide-in-the-dark.tumblr.com/post/75790553667/nam-koo-terrace-built-between-1915-and-1921