Bologna – Il mistero della scuola elementare della Croara

image

S
iamo qui nuovamente a parlare di uno dei tanti misteri che avvolge Bologna. Oggi parleremo della famosa scuola elementare della

Croara. Questa scuola chiuse senza motivi validi e tutt’ora il comune di San Lazzaro afferma che la chiusura della scuola è avvenuto per carenza di personale.

Da quanto raccontato dagli anziani del posto dietro la chiusura ci sarebbe ben altro che mancanza di personale. Tempo fa, un bambino vi mori al suo interno spinto da un compagno di classe mentre litigavano per una palla. Il bambino cadde dalle scale rompendosi l’osso del collo.

Continua a leggere

La casa del violino – La Spezia

 
I
l nostro viaggio verso le case infestate d’Italia continua.

Oggi andremo a Scogna Sottana – La Spezia, dove è possibile trovare una casa davvero interessante. Questo paese è così piccolo da non apparire nemmeno nelle mappe di Google Maps. Secondo le varie testimonianze sembrerebbe sentirsi un suono continuo di violino provenire da quella casa, mentre intorno ad essa molto spesso è possibile sentire anche urla disperate e strazianti.

Continua a leggere

Fantasmi dal passato: 10 fotografie autentiche

bambino cimitero

L’

idea di imprimere l’immagine di un fantasma sulla pellicola

esiste sin dalla fine dell’’800. La fotografia cosiddetta “spiritica” veniva prevalentemente utilizzata durante le sedute medianiche e le immagini prodotte erano vendute presso i circhi o gli spettacoli di curiosità: gli acquirenti erano disposti a versare grandi cifre pur di avere la fotografia di uno spettro, e così anche a quei tempi non mancavano i ciarlatani che ritoccavano le immagini. Insomma, ieri come oggi, esistevano sia il fotoritocco che i fake.

Continua a leggere

“Gnomi e fate”: il fascicolo della Forestale

gnomi

Gnomi e fate dei boschi”.

 

Potrebbe sembrare il titolo di una raccolta di fiabe: si tratta però della dicitura riportata su un fascicolo ufficiale del Corpo Forestale dello Stato.

L’archivio risale a circa 15 anni fa e contiene informazioni, segnalazioni e materiale fotografico relativi proprio alle creature che costellano il folklore. In altre parole, insomma, il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali raccoglie sistematicamente ogni testimonianza riguardante gnomi, folletti, fate e altri componenti del “Piccolo Popolo dei Boschi”. Il contenuto del fascicolo, reso pubblico solo qualche giorno fa, ha davvero dell’incredibile.

Continua a leggere

Azzurrina: La Bambina che piange in Eterno

A Poggio Torriana, in Provincia di Rimini, è ormai famoso l’antico, quanto suggestivo, castello di Montebello. Tra le sue mura sembrerebbe si aggiri il fantasma di Azzurrina, figlia del feudatario Ugolinuccio (o Uguccione) scomparsa in circostanze misteriose.fantasma-azzurrinssa-montebello

Secondo la storia, la bambina era affetta da albinismo e, dal momento che si credeva che ciò fosse collegato a un qualche evento di natura diabolica, la madre era solita tingerle i capelli ottenendo però scarsi risultati; la tintura, infatti, fatta con pigmenti naturali, era molto volatile e aveva dato ai capelli della piccola un riflesso azzurro.
A causa del suo particolare aspetto, la bambina quindi restava rinchiusa nel castello, lontano dalle dicerie della gente, ove era sempre sorvegliata da due guardie; fu proprio mentre giocava nel castello che il 21 giugno del 1375, Azzurrina scomparve.

Continua a leggere

1 3 4 5