YouTube: 4 video destabilizzanti e poco conosciuti

comercial-1971-baby-laugh-a-lot“Mereana Mordegard Glesgorv”. “Barbie.avi”. “Obey The Walrus”. “Max Headroom”.

Vi dicono qualcosa questi titoli? Si tratta di video reperibili su YouTube che, in un modo o nell’altro, sono noti alla maggior parte degli utenti in cerca di brividi. Parliamo di video disturbanti, che mettono a disagio senza una ragione precisa e che sono in grado di far concorrenza a molti film horror.

Eppure ne esistono anche altri. Clip dimenticate, forse meno famose, ma comunque capaci di inquietare lo spettatore.

Continua a leggere

Chiamate dall’aldilà: realtà o suggestione?

phone001

L
a storia è piena di testimonianze di contatti avvenuti con i morti. Molto spesso però, sono loro stessi a voler contattar noi.  Grazie all’avvento delle comunicazioni elettromagnetiche quindi telegrafi, telefoni si è notato un incremento numero di testimonianze di contatti con defunti.

Spesso queste chiamate avvengono senza reali motivazioni ed avvengono con persone che hanno avuto forti contatti emotivi con il defunto : figli, mariti, mogli.

Perché avvengono queste chiamate?

Continua a leggere

Il telefono dell’oltretomba di Edison

news-edison

T
homas Edison tentò di creare un dispositivo in grado di registrare le voci dell’oltretomba.

Ben noto per lo sviluppo di dispositivi come il fonografo e la lampadina a incandescenza, le invenzioni di Edison son state così importanti da renderlo tutt’oggi molto famoso. Meno noto, tuttavia, era il fatto che l’inventore e imprenditore si stava impegnando per la creazione di un dispositivo in grado di consentire la comunicazione con i morti. La sua ricerca in questo settore non è stata resa nota fino al 1949, quando un suo diario  è stato scoperto e tradotto, rivelando così i suoi esperimenti. I suoi sforzi per registrare le voci dei morti hanno avuto luogo verso la fine del 1870, quando Edison ha tentato di sviluppare un “telefono degli spiriti”, amplificando notevolmente il suono da uno dei suoi fonografi.  Edison fu così sicuro della sua invenzione, infatti, fece un patto con uno dei suoi ingegneri,  William Walter Dinwiddie, dove si stabiliva che il primo di loro a morire  avrebbe tentato un contatto dall’aldilà. Purtroppo non si sa ancora se Edison abbia documentato questi risultati. Forse un giorno, ciò che è ancora nascosto dei suoi segreti, sarà svelato.

Il mistero di Shanti Deva

shanti

S
hanti Deva (un nome che significa “Dea della Pace”) è nata a Delhi, in India il 11 dicembre 1926. Durante i suoi primi anni non parlava

molto, anche se i bambini di quell’età affliggono i logo genitori , con tutti i tipi di domande, Shanti Deva non lo faceva affatto. Tuttavia, all’età di quattro ha iniziato a parlare molto di più, non tanto per la sua vita e le sue nuove esperienze, ma piuttosto per  i ricordi di un’altra vita.Ha parlato di come la sua vera casa non era a Delhi, ma era piuttosto  a 150 km di distanza, nella città di Mathura (in precedenza noto come Muttra). E ‘stato qui che suo marito viveva.

Continua a leggere