Peggy è la Bambola Indemoniata: provoca incubi e allucinazioni

grande

Sarà per quegli occhi sgranati e fissi nel vuoto, sarà per quelle braccine protese in avanti e sempre pronte ad un abbraccio, sarà per la bocca dischiusa come se stesse in procinto di dire qualcosa, o sarà per quei boccoli arrotolati su sé stessi come se nulla possa rovinare la piega: secondo un recente sondaggio indetto dal blog inglese twoBlast, è emerso che il 63% degli intervistati è terrorizzato, tra i vari oggetti che decorano la camera da letto, da quei fantocci inquietanti che si suole sistemare sulle mensole o sul letto stesso: sto parlando delle bambole, soprattutto quelle più vecchie.

Continua a leggere

YouTube: 4 video destabilizzanti e poco conosciuti

comercial-1971-baby-laugh-a-lot“Mereana Mordegard Glesgorv”. “Barbie.avi”. “Obey The Walrus”. “Max Headroom”.

Vi dicono qualcosa questi titoli? Si tratta di video reperibili su YouTube che, in un modo o nell’altro, sono noti alla maggior parte degli utenti in cerca di brividi. Parliamo di video disturbanti, che mettono a disagio senza una ragione precisa e che sono in grado di far concorrenza a molti film horror.

Eppure ne esistono anche altri. Clip dimenticate, forse meno famose, ma comunque capaci di inquietare lo spettatore.

Continua a leggere

The Hands Resist Him: il quadro maledetto di eBay

Images3


M
olto spesso si parla di quadri,musiche, foto maledette. Questa loro proprietà è dovuta al fatto che tali oggetti sono in grado di imprimere nel nostro animo certe sensazioni e certi messaggi, grazie al potere dell’arte.  Oggi parleremo di un quadro particolare, ovvero  “The Hands Resist Him” ( in italiano: le mani gli resistono).

Questo quadro è stato realizzato in California Bill Stoneham nell’anno 1972. A prima vista rappresenta un ragazzo ed una bambola davanti ad una finestra di vetro, dove appoggiate ad esso ci sono moltissime mani. Secondo quanto detto dall’artista quella bambola dovrebbe ritrarre il bambino in tenera età.

Continua a leggere

Robert : la bambola maledetta

1324303963

La nostra rubrica sulle bambole maledette non è ancora terminata.

Oggi ci sposteremo  a Key West, in un’isola della Florida, dove è tutt’oggi presente una bambola a grandezza naturale che fu regalata nel 1896 ad un bambino di 5 anni di nome Robert. All’epoca andava molto di moda regalare bambole a grandezza naturale ai bambini. Questa bambola “risiede” da secoli nella stessa abitazione, ora diventata un museo. Continua a leggere